Contatti : 011.5623297

E-mail : piemonte@confagricoltura.it

Proroga per adeguamento registratori di cassa


Il 23 Dicembre 2020 l’Agenzia delle Entrate ha pubblicato un comunicato stampa in cui annuncia che “c’è tempo fino al 1° aprile per adeguarsi al nuovo tracciato telematico per l’invio dei dati dei corrispettivi giornalieri (versione 7.0 del giugno 2020). Fino a quella data sarà possibile trasmettere i dati attraverso la versione precedente (6.0)”. Slitta quindi di 3 mesi il termine entro cui gli esercenti con volume di affari fino a 400.000 euro, che non hanno ancora provveduto, dovranno dotarsi o aggiornare i registratori telematici (RT) per consentire la trasmissione dei corrispettivi giornalieri.
Vengono prorogati al 31 marzo 2021 anche i termini entro i quali i produttori possono dichiarare la conformità alle specifiche tecniche di un modello già approvato dall’Agenzia delle Entrate. L’adeguamento riguarda anche i registratori acquistati di recente, i quali se non aggiornati, da aprile non saranno in grado di inviare i dati degli incassi all’Agenzia delle Entrate, con conseguente irrogazione delle sanzioni previste. Infine, entro la fine del 2021, i registratori di cassa dovranno essere anche adeguati per consentire la partecipazione dei clienti alla lotteria degli scontrini.