Contatti : 011.5623297

E-mail : piemonte@confagricoltura.it

Germania: in crescita il mercato dei prodotti biologici


I primi dati pubblicati dalla AMI-Agrarmarkt Informations-Gesellschaft mbH in occasione dell’apertura della fiera Biofach, tenutasi on line a febbraio scorso, informano che i prodotti biologici tedeschi rappresentano il mercato più rilevante per fatturato in Europa: nel 2020 ha registrato un aumento del 22% con un per un volume di 14,9 miliardi di euro. 

Nel 2020 la spesa dei consumatori tedeschi per acquistare alimenti e bevande biologici è aumentata in tutti canali di vendita. La maggior parte la coprono i negozi al dettaglio di prodotti alimentari (supermercati, discount, comprese le drogherie) con un valore pari a 9,05 miliardi € (+22%), seguiti dal commercio specializzato di prodotti biologici con 3,7 mi-liardi € (+16,4%), ed infine da altri negozi non specializzati (inclusa la vendita diretta) con 2,24 miliardi € (+35%).

La quota di mercato del segmento biologico sul fatturato totale del settore alimentare e bevande in Germania è nel 2020 del 6,4%: dal 2010 c’è stato, dunque, un incremento di 2,7 punti percentuale ed un aumento effettivo del 58%. I più grandi player nel settore alimentare e bevande in Germania sono nell’ordine Edeka, Rewe, Lidl, Aldi, Amazon, Metro che rappresentano circa l'80% del fatturato totale.

La ragione principale di questo balzo in avanti viene individuata nella maggiore consapevolezza del consumatore per un'alimentazione sana e sostenibile, ma anche nella necessità di cucinare a casa in regime di lockdown; infatti, più in generale, si è registrato un aumento complessivo di circa l’11% della spesa per prodotti alimentari.

Fonte: AMI-Agrarmarkt Informations-Grsellschaft mbH