Contatti : 011.5623297

E-mail : piemonte@confagricoltura.it

Al via l’edizione 2020-21 del Master in agricoltura di precisione


E’ partita il 5 febbraio scorso la terza edizione del master di I livello in agricoltura di precisione dell’Università della Tuscia per il 2020-21. Un’opportunità per gli studenti, ma anche per le aziende che avranno sempre più bisogno di figure professionali qualificate come agronomi, ingegneri informatici, o esperti dei processi ambientali e biologici, in grado di guidarle nella transizione verso la precision farming.

Da quest’anno il master coinvolge tutti i più importanti atenei attivi in questo ambito: Università degli Studi di Teramo, Università degli studi di Padova, Università degli Studi di Firenze e Università degli Studi di Salerno, oltre ai due enti di ricerca presenti fin dagli inizi, il CNR-Irea (Istituto per il Rilevamento elettromagnetico dell'Ambienta e il Crea (Consiglio per la ricerca in agricoltura).

Il percorso formativo prevede un semestre accademico, e quest’anno le lezioni teoriche si svolgeranno interamente a distanza mentre il successivo periodo di tirocinio, di 250 ore complessive, avverrà in campo presso alcune aziende agricole. I moduli didattici spaziano dalla sensoristica, telerilevamento, sistemi informativi Gis, analisi di dati spaziali e temporali, meccatronica agricola e robotica, fino ad aspetti riguardanti le tecniche agronomiche di precisione (semina, fertilizzazione, irrigazione, raccolta e mappatura delle produzioni) e la zootecnia. 

Una parte importante del master è costituita da esercitazioni pratiche e dallo stage in azienda. Per il terzo anno consecutivo il master sarà sostenuto da Ibf Servizi, società di servizi per l’agricoltura di precisione partecipata da Bf Spa, Ismea, A2a Smartcity ed e-Geos (Gruppo Leonardo)  che svolge attività di ricerca e sviluppo e in questi anni ha gestito oltre 90mila ettari in Italia, anche grazie alla presenza di un comitato scientifico permanente composto dall’Università di Padova, della Tuscia, Teramo, Michigan State University e dal Cnr-Irea.

Nato nel 2016 dalla collaborazione tra prestigiosi istituti accademici ed enti di ricerca, il master viene istituito per colmare per diffondere i principi di questo metodo innovativo che consente di ottenere una sostenibilità ambientale, etica ed economica . Non solo, il master nasce con l’obiettivo di creare un ponte mondo accademico e pratica, reso possibile grazie alla sinergia di successo tra pubblico e privato.

  • CONDIVIDI:
  •