Contatti : 011.5623297

E-mail : piemonte@confagricoltura.it

Operatività Ordinaria ISMEA


L’articolo 13, comma 7, del “Decreto Sostegni Bis” ha modificato l’articolo 13, comma 2 del Decreto-Legge 193 del 2016, convertito, con modificazioni, dalla Legge 225 del 2016, prevedendo che la garanzia dell’ISMEA possa essere concessa a titolo gratuito nei limiti previsti dai regolamenti (UE) nn. 717/2014,1407/2013 e 1408/2013 come modificato dal Regolamento UE n. 316/2019 della Commissione in materia di aiuti de minimis. 
Al fine di beneficiare della agevolazione è necessario che l’impresa, all’atto della comunicazione di erogazione del finanziamento garantito, per il tramite della Banca, presenti la dichiarazione sostitutiva di atto notorio relativamente agli aiuti de minimis concessi nei due esercizi finanziari precedenti e nell’esercizio finanziario in corso. 
I moduli da compilare saranno resi disponibili sul sito dell’ISMEA e sulla piattaforma GSPOT. 
La trasmissione della dichiarazione, unitamente ad una copia del documento di identità del titolare/rappresentante legale dell’impresa, potrà avvenire tramite una delle seguenti modalità: 
• PEC: ISMEA @pec.ismea.it 
• Raccomandata A/R: ISMEA Viale Liegi 26 – 00198 Roma (in tal caso è possibile anticipare la dichiarazione mediante posta elettronica). 
Del processo di abbattimento totale e parziale della commissione, verrà data comunicazione formale in seguito alla avvenuta erogazione del finanziamento. 
Più precisamente: 
a) nel caso in cui la commissione sia totalmente abbattuta dal contributo, la garanzia si intende perfezionata con la segnalazione da parte della Banca o del Confidi dell’avvenuta erogazione del finanziamento; 
b) nell’ipotesi in cui la commissione sia abbattuta parzialmente, la garanzia si intende perfezionata con il versamento della parte di commissione rimasta a carico della impresa.